14 aprile 2014

Organizzazione matrimonio: i miei 6 consigli


Sicuramente avrai già raccolto diversi consigli, dai forum o dai siti inerenti il matrimonio, o da qualche amica già sposata. Ma te ne riporti alcuni che solitamente vengono dimenticati, affinchè riusciate ad evitare qualsiasi errore.



Tradizioni e scelte.
Capita spesso che le scelte degli sposi vengano influenzate dai pareri della famiglia, da quello che la tradizione tramanda, o da quello che la maggior parte degli amici hanno già provato. Non farti più condizionare dalle mode convenzionali o da gusti che non sono vostri. Rifletti su come vi può davvero rispecchiare il vostro evento! Più sarà personalizzato e più il risultato finale sarà originale e memorabile. Per questo aspetto sarebbe perfetto l’aiuto di un Wedding Planner che saprà comprendere e trasformare in realtà le vostre immaginazioni. Quindi, chiedi aiuto e non abbiate il timore di rivolgervi a loro solo per paura di spendere chissà quali cifre.

Accessori utili
Sicuramente ci auguriamo che certe cose non succedano, ma meglio essere pronti a tutto, sempre.
Inizia una settimana prima ad informarti sul meteo e se le previsioni non sono proprio rosee, allora armati di un bell’ombrello, bianco o colorato, a seconda del tema da voi adottato.  Una calza potrebbe smagliarsi oppure potrete avere un calo di zuccheri, armatevi quindi di qualche scorta, dalle calze a qualche caramellina.

Non rimanere a digiuno.
L’emozione può giocare brutti scherzi, ma non solo lei, anche la stanchezza, o semplicemente il durare dell’intera giornata. Ricordati di bere e mangiare per evitare di soffrire sete o fame soprattutto se il matrimonio si svolge sotto il sole rovente.

Professionisti
Su questo argomento “battiamo” sempre molto, forse per deformazione professionale. Non affidarti a professionisti improvvisati proprio per l’occasione più importante della vostra vita.
Gli amici e i parenti potranno essere i vostri incaricati per attività semplici, di routine, come ad esempio di consegna o ritiro, ma non affidategli altri impegni più importanti, come ad esempio il servizio video, fotografico, o di intrattenimento musicale. Non tanto per la loro incapacità, ma per evitare il sorgere di imprevisti impossibili da risolvere, causa la mancata esperienza.

Calma e sangue freddo
Solitamente sono compiti che spettano al Wedding Planner, ma se non lo hai incaricato, tocca a te risolvere degli inconvenienti. In qualsiasi caso mantieni la lucidità per capire quale soluzione è migliore all’ inconveniente. Pensa che dettagli che a voi sembrano immensi, agli invitati non arrivano sempre, e che il matrimonio perfetto è un obiettivo difficilissimo da raggiungere, quindi non abbattetevi inutilmente.


Se vuoi anche consigli su come arricchire il vostro allestimento, leggete questo post

Share:

Nessun commento

Posta un commento

Lascia la tua impronta :)

© Wedding Blog Italia - Non solo Wedding | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig