5 ottobre 2016

[Rubrica "I Viaggi di Monique"] 5 consigli per scegliere la meta perfetta per il viaggio di nozze


Avere il matrimonio perfetto è ciò che molte coppie sognano quando decidono la data, e ciò che mi dicono durante il primo appuntamento è, "aiutaci a rendere il nostro giorno unico ed indimenticabile".
Questo desiderio però non si ferma solo al giorno del matrimonio, ma anche al viaggio di nozze.
Sei curiosa di sapere di più? Continua a leggere il post e scopri i consigli di Monique.



“Vorrei che il mio viaggio di nozze fosse unico!” è una di quelle frasi che sento spesso dagli sposi. Il desiderio che il viaggio di nozze sia un ricordo unico, magico e la realizzazione di un sogno.
Ecco perchè tra i tanti consigli che mi sento di dare per la luna di miele, c’è di sicuro quello più importante, ovvero scegliere una meta che sia perfetta.
Come fare?
Ecco 5 consigli per scegliere la meta perfetta per il viaggio di nozze:

1    1)      Ritagliarsi un attimo di tempo per parlare con calma, insieme, del viaggio.
Banale e scontato? Forse.
Spesso gli sposi, tra mille impegni di lavoro e l’organizzazione del matrimonio (ecco perchè il lavoro di wedding planner diventa fondamentale), accantonano il viaggio di nozze che rimane lì, indefinito e a volte valutato per ultimo.
Niente di più sbagliato.
Per scegliere la meta ideale è bene confrontarsi, parlare, scambiare idee e opinioni. Mettere da parte i consigli ed i suggerimenti di amici e parenti che citeranno più luoghi, sostenendo per ognuno quanto siano magnifici.
Bisogna scegliere un luogo con la propria testa, ma soprattutto con il cuore.





2)   Leggere riviste di viaggio, blog, giornali, guardare fotografie, video o film.
Tutto può ispirare nella scelta della meta perfetta per il viaggio di nozze.
A volte si ha un’idea concreta in testa, c’è chi ha le idee chiare e sogna la Polinesia da sempre, chi invece si lascia sedurre dai racconti e dalle immagini di luoghi a cui magari non aveva mai pensato.
Il viaggio di nozze è unico, per questo una meta lontana, magari poco conosciuta, può diventare luogo ideale da vivere e ricordare per sempre.



3)   Non azzardate troppo.
Se siete amanti delle grandi città forse un viaggio a contatto con la natura nel cuore del Canada non fa a caso vostro. Viceversa se sognate paradisi selvaggi e silenziosi, come la lontana e meravigliosa Nuova Caledonia, inutile valutare un viaggio in Giappone o nella vivace New York.
Scegliere la meta ideale vuol dire seguire il proprio essere, magari andare un pochino oltre i propri interessi, ma senza strafare.
Insomma se amate girovagare per musei e grattacieli, non ha senso valutare viaggi tra boschi e foreste pluviali non trovate?







4)   Uno dei grandi “problemi” se così possiamo definire, è che spesso la meta tanto desiderata per il viaggio di nozze ahimè non è invece perfetta dal punto di vista climatico per il periodo di viaggio prescelto.
In estate chi sogna le Maldive purtroppo deve trovare un ‘alternativa, così come chi si sposa in inverno deve rinunciare alla Polinesia per via delle piogge nei nostri mesi invernali.
Ecco che a volte la data delle nozze viene anche decisa proprio in base alla stagionalità ideale per fare il viaggio di nozze nel luogo prescelto.
Cari amici sposi hanno optato per un matrimonio a fine ottobre per coronare il sogno di volare in Australia nel periodo ideale, inizio dell’estate.
C’è da dire che se non si teme la pioggia, allora ogni luogo può essere scelto per la luna di miele, anche se a mio avviso è un po’ un peccato andare ai Caraibi a settembre e non avere la fortuna di godere del sole e del mare.
Che poi è vero che il clima varia ogni anno sempre di più, ma certe zone sono a mio avviso da evitare nella stagionalità sbagliata se non si vuole rischiare di avere giornate grigie o peggio ancora piovose.
Il vantaggio è che il mondo è grande ed una buona alternativa si trova sempre.




5)   Seguire l’istinto.
Non importa se la decisione di fare il viaggio di nozze ai Caraibi è praticamente presa, se il resort prescelto è favoloso e si è prossimi a confermare il viaggio.
Se c’è una vocina dentro che non è soddisfatta e contenta, forse è bene assecondarla.
Spesso si individua la meta per il viaggio di nozze con leggerezza, magari semplicemente perchè si hanno molte cose a cui pensare. Poi, in un attimo di pace e tranquillità, ecco che salta fuori quell’impercettibile senso di incertezza. Una sensazione che fa domandare se la meta prescelta sia proprio quella giusta.
In questo caso è bene assecondare questa vocina e le proprie perplessità.
Valutare il tutto, nuovamente, ridiscutere con il partner senza paura di dover ripartire da zero non costa nulla in fondo.
Il viaggio di nozze è o non è un viaggio Unico?!
Nell’augurare una luna di miele da sogno ai futuri sposini, mi piace ricordare che a volte non serve andare dall’altra parte del mondo per scoprire meraviglie incredibili.
A volte il cuore conduce verso mete vicine o inaspettate che sapranno regalare scenari bellissimi e ricordi indelebili.





Photo: web
Share:

Nessun commento

Posta un commento

Lascia la tua impronta :)

© Wedding Blog Italia - Non solo Wedding | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig