5 aprile 2017

[Rubrica "Passione Casa"] Arredare con la luce? Regole e trucchi per non sbagliare.

http://www.ilblogdisposamioggi.com/2017/06/rubrica-passione-casa-arredare-con-la-luce.html

La luce è considerata la quarta dimensione dell'architettura, è indispensabile perchè se progettata e scelta nel modo corretto, oltre a creare atmosfere, definisce gli ambienti e conferisce benessere psicofisico, e cosa c'è di meglio di sentirsi bene a casa propria? Scopriamo insieme i trucchi e le regole da seguire per arredare con la luce.

Se negli anni '70 bastava un'unica sorgente luminosa disposta a soffitto e qualche lampada a piantana o sopra gli specchi, negli anni successivi l'architettura ha progettato gli ambienti puntando tutto sugli apparecchi luminosi d'avanguardia (come le luci a led).
Ma, quali sono i trucchi per arredare con la luce?

SOGGIORNO
Il soggiorno è il luogo dove si svolgono spesso attività convivialiquindi è necessaria la presenza di una luce a soffitto per creare un'atmosfera di base, ma la vera particolarità della stanza è data da diversi punti luce (gole luminose, piantane di design, appliques ecc). Queste fonti di luce devono servire soprattutto a valorizzare un dettaglio, un angolo, un elemento del tuo arredamento. Non è poi detto che le luci arrivino sempre e solo dal soffitto. A seconda di ciò che vuoi valorizzare puoi optare anche per led a pavimento. Nelle zone invece dedicate alla lettura, come divano, poltrona o scrivania, meglio preferire una lampada flessibile, magari dalla luce calda e soffusa.  Un errore da non commettere è l'interferenza con il televisore: cerca di creare una zona d'ombra nelle vicinanze della tv per evitare fastidiosi riflessi sul monitor. 

www.sposamioggi.it

www.sposamioggi.it


CUCINA
In questa stanza puoi scegliere di mischiare colori e tipologie di luci. Sopra il tavolo da pranzo, in posizione centrale, consiglio di posizionare un lampadario che dia la quantità di luce necessaria per guardare cosa si mangia, senza però creare effetti di abbagliamento - hai presente il tipo di illuminazione adottato da Ikea nei suoi punti ristoro?-. Per aumentare invece la visibilità sui piani di lavoro trovo molto originale l'applicazione di streep led sotto ai pensili. Le nuove cucine sono già dotate di questi accessori, ma se vuoi possono essere anche poste ex novo con molta facilità (vedi modelli Leroy Merlin), molto spesso sono anche autoadesive

www.sposamioggi.it

www.sposamioggi.it

CAMERA DA LETTO
L'atmosfera generale dello spazio può essere impreziosita con faretti a muro direzionati verso l'alto per un effetto diffuso. Puoi giocare anche con i colori delle luci. Qui molto dipende dal tipo di arredamento, soprattutto dai comodini. C'è chi preferisce un imprevedibile tavolino di vetro o una cassetta di legno alla versione classica. Come in cucina, anche in questa stanza puoi inserire faretti ad incasso o led per illuminare gli spazi interni degli armadi o dei cassetti. 

www.sposamioggi.it

BAGNO
Hai mai pensato di utilizzare una serie di faretti ben distribuiti sul soffitto della stanza? Già, perchè anche la doccia è diventata un angolo che richiede un'illuminazione dettagliata. Le idee più in voga sono l'utilizzo di gole luminose sulle pareti murate oppure doccioni con i led già inseriti all'interno che cambiano colore dando un senso di benessere.


www.sposamioggi.it

www.sposamioggi.it

Ci sarebbero molti altri accorgimenti su cui porre attenzione, tra cui la temperatura della luce e l'intensità luminosa. Per non cadere in errore vi consiglio comunque di rivolgervi ad un esperto che con uno studio dei vostri ambienti risolverà ogni problema. Se invece siete già pratici potete trovare apparecchi luminosi nei punti vendita specializzati di materiale elettrico o al dettaglio nei negozi di design.

Photo: web 
Share:

Nessun commento

Posta un commento

Lascia la tua impronta :)

© Wedding Blog Italia - Non solo Wedding | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig