28 marzo 2018

[I love food] Ricetta Detox: Vellutata di finocchi

http://www.ilblogdisposamioggi.com/2018/03/i-love-food-ricetta-detox-vellutata-di.html

Siamo a Marzo, dovrebbe esserci già un inizio di primavera, invece la neve ci ha accompagnati fino a pochi giorni fa... Persa nel mio maglioncino sottile mi sono messa ai fornelli con il desiderio di qualcosa di avvolgente ma di leggero, perchè sono sicura che basterà qualche prossima giornata di sole per iniziare già a pensare a quanto poco tempo manchi all'estate (= prova costume).

Comunque, al di là del periodo, abbiamo sempre un po' il desiderio (e il piacere) di pietanze leggere e veloci da preparare, nutrienti ma che non tolgono (mai!) spazio al sapore.
Ecco perchè questa vellutata di finocchi è perfetta da preparare in questi giorni: leggera, detox, buonissima.
Noi l'abbiamo accompagnata con semi e frutta secca ma va benissimo anche con una dadolata di salmone.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
5 finocchi
1 cipolla
3 cucchiai di olio evo
semi e frutta secca
sale

Pulisci la cipolla e tagliala a fettine sottili. Priva il finocchio della base e delle coste superiori. Dividilo in due e taglialo grossolanamente. In questi passaggi non è tanto importante la precisione dato che le verdure verranno frullate. Ricorda però che più le fette di finocchio sono piccole, meno tempo ci metteranno a cuocere. 
In una padella abbastanza ampia e alta scalda l'olio e fai imbiondire la cipolla. Basteranno circa 5 minuti.
Aggiungi i finocchi e coprili con l'acqua per tre quarti (all'incirca supera di poco la metà della pentola). Non preoccuparti se alcuni rimarranno fuori dall'acqua, cuocendo ridurranno la loro grandezza. Copri con il coperchio, porta a bollore, sala e cuoci per 15 minuti.
Assaggia un finocchio e, se risulta ancora resistente, prolunga la cottura ancora un po'.
Per scolarli, metti sotto lo scolapasta una ciotola capiente (un'insalatiera per esempio) così da separare la verdura dall'acqua di cottura, che userai per frullare i finocchi.
Rimetti i finocchi nella pentola in cui li hai cotti e, a filo, aggiungi l'acqua di cottura, poco per volta. Con un mixer a immersione rendi i finocchi una crema morbida, regolandoti con l'acqua.
Non aggiungerne mai troppa perchè il rischio di rendere la vellutata troppo liquida è abbastanza alto. Se serve, regola di sale. Impiatta e servi con crostini di pane, semi o frutta secca.

Vuoi un tocco in più? Puoi aggiungere della panna vegetale se desideri un risultato più morbido e avvolgente. In questo caso rimetti la vellutata sul fuoco per una decina di minuti in modo da addensarla.

Dorina P. di Il tovagliolo a Sinistra


Share:

Nessun commento

Posta un commento

Lascia la tua impronta :)

© Wedding Blog Italia - Non solo Wedding | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig