Viaggio in Argentina con i bambini? Si può fare!


Perché no? Se lo spirito avventuroso accomuna tutta la famiglia, evidentemente i bambini non possono che esserne contagiati! Per un perfetto viaggio in Argentina in famiglia, i consigli più semplici sono quelli di viaggiare "leggeri" - e cioè con il bagaglio minimo indispensabile: fondamentale una buona giacca antivento, cappello, guanti e sciarpa, sempre contro il vento - e vestirsi a cipolla!
Poi, scegliere il periodo più "semplice" (cioè da fine settembre a marzo) per non viaggiare in Argentina in inverno ed evitare il periodo di altissima stagione di Natale e Capodanno: si scappa dalla confusione e si ottiene più attenzione sia negli hotel che nei servizi!
Fondamentale, a nostro avviso, stipulare un'assicurazione contro l'annullamento. Se i bambini sono poi davvero piccini, sarebbe meglio non superare i 10-12 giorni di viaggio: l'Argentina è un grande paese e per muoversi occorre prevedere dei voli interni. Vediamo nelle tappe fondamentali quali sono le migliori cose da fare in Argentina per i tuoi bambini.

Buenos Aires è una grande capitale, ma si può prevedere una bella gita in bicicletta per visitare la città, un modo sicuro e divertente per non annoiare i bambini. Si può prevedere anche una giornata un una tipica "estancia", una fattoria dove i bambini possono assistere agli spettacoli e alle destrezze dei gauchos, e trascorrere una giornata all'aperto, in campagna, con cavalli, pecore e altri animali; oppure, senza spingersi troppo fuori dalla città, trascorrere una giornata nel Parco di Palermo per un pic-nic o per una visita al Planetario. Oppure visitare il Museo de los Ninos, per trascorrere qualche ora giocando e imparando!

La Peninsula Valdes è senza dubbio una meraviglia per i bimbi che, nel periodo giusto, potranno avvicinare i pinguini all' Estancia San Lorenzo o navigare nel Golfo Nuevo osservando le evoluzioni delle balene, scendere nella spiaggia del faro di Punta Delgada per sedersi ad osservare gli elefanti marini e visitare le numerose colonie di leoni marini... insomma, una festa!

Calafate è una tappa imperdibile per un viaggio in Argentina in famiglia: siamo sicuri che anche i bambini resteranno affascinati dal ghiacciaio Perito Moreno o da un'avventura all'Estancia Cristina: dopo aver navigato sul Lago Argentino in mezzo agli iceberg galleggianti, l'Estancia offre una escursione in 4x4 e con passeggiata finale per giungere ad ammirare il ghiacciaio Upsala! Anche a Calafate poi, c'è la possibilità di trascorrere la giornata in un' estancia per conoscere da vicino il lavoro degli allevatori di pecore e di vedere una dimostrazione del taglio della lana. E se ai vostri bambini piace camminare, a soli 4 ore di bus, El Chalten offre semplici trekking e camminate in mezzo alla natura o la navigazione sul Lago Viedma per vedere l'omonimo ghiacciaio.

Un'altra tappa divertente e spettacolare è senza dubbio Iguazu e le sue cascate ma anche un bellissimo parco per ammirare uccelli e farfalle o, se i bambini non sono troppo piccoli, una navigazione come "La Gran Aventura": prima un percorso in jeep di circa 5 km immersi nella foresta subtropicale e poi da Puerto Mamuco ci si imbarca su un gommone, per navigare 6 km nel canyon dove si affacciano le cascate, fino ad arrivare al Salto dei Tre Moschettieri e poi ancora... il gommone passerà letteralmente "sotto" il Salto San Martin: un'emozione imperdibile!

Natura incontaminata, paesaggi spettacolari, avventuri avvincenti: un viaggio in Argentina offre il mix per coinvolgere i tuoi bambini in una vacanza divertente per tutti.

Mariagrazia e Angela di Tuttaltromondo


Etichette: , , , , , , , , , ,